L’Olivetti dopo Adriano

Adaptive business model
Una storia italiana di resilienza e un modello per le startup

di Mario Citelli e Elserino Piol

Adriano Olivetti è scomparso nel 1960, ma il suo mito di imprenditore illuminato sopravvive tanto da essere stato, e continuare a essere, il protagonista di diverse fiction e innumerevoli libri e saggi.

Nessuno di questi però ricorda come i germi innovativi introdotti da lui nell’azienda gli siano sopravvissuti, raccolti dal management e da nuovi investitori, che li hanno utilizzati sino a realizzare un enorme successo internazionale nel mercato dell’Information Technology degli anni ’80 e ’90.

I due autori, che hanno vissuto da protagonisti questa esperienza, raccontano con lucidità, passione e obiettività questa storia di eccellenza italiana e di continuità imprenditoriale. Una testimonianza di immenso valore e di grande attualità.

Fatte in vista del secondo millennio, le esperienze di Adaptive Business Model di Olivetti possono rappresentare un’ottima base per le nuove iniziative d’impresa e un incentivo al cambiamento del nostro ecosistema economico e sociale.

(il volume è disponibile come e-book o anche come “print-on-demand” sui canali digitali)

Lascia un Commento

Questa sezione del sito mira ad accrescere le occasioni e i canali di contatto fra ex-colleghi per creare nuove opportunità professionali utili ai tanti Olivettiani ancora in attività.

VRS Credit Management

SERVIZI ALLE IMPRESE

Sede: Rivolta d’Adda CR

Referente: Giuseppe Lunetta

www.valuers.it

“Credit Management per le Imprese Sanitarie”

VRS eroga Credit Management alle Imprese Sanitarie, cioè aiuta...
Continua »

Ugo Panerai

COMUNICAZIONE D’IMPRESA

Sede: Milano

Referente: Ugo Panerai

Dopo un’esperienza di ventisette anni nell’ambito della comunicazione, maturata in Olivetti, nel 2000 Ugo Panerai ha deciso di avviare...
Continua »

Incontro 2015