Lo zonista

Il dovere e l’amore ai tempi della Olivetti

Romanzo di Mario Sodi
Florence Art Edizioni
ISBN 9788899112462

Pur essendo un romanzo, il libro contiene numerosi episodi e riferimenti reali tratti dall’esperienza trentennale dell’autore, venditore Olivetti negli anni del boom economico.

C’era una volta un ragazzo di vent’anni di belle speranze ma di pochi quattrini, che fu scelto dalla sorte per fare “lo Zonista”, cioè il venditore alla Olivetti. Una fortuna, pensò. Bastava vendere – quello era il problema – anche se le macchine erano le migliori, fin dalla più piccola, bella e cara: 42000 lire, più del suo stipendio, la mitica “Lettera 22”.

Federico amava dipingere, ma amava anche – forse troppo – fino a rappresentarle in forme sensualissime seppure angeliche, le donne. Si innamorò, corrisposto, a dodici anni ma non fece in tempo ad accorgersene perché Chiara sparì e si ritrovarono dopo trent’anni.

Un giorno, facendo uno “scandaglio” (si diceva così quando per vendere si suonavano tutti i campanelli, per scandagliare e trovare la preda) conobbe Claudia, artista e baudelairiana come lui: nella sua casa pensò di aver trovato l’isola di Calipso, ma anche Calipso sparì.

Non gli restava che sposarsi e la sorte parve aiutarlo, ma con le donne non era fortunato: scoprì che Valentina, dopo avergli dato due bei gemelli, gli aveva nascosto il più tremendo degli inganni ……

Un Commento a Lo zonista

  1. D_Onofrio_Alfredo on 8 febbraio 2018 at 11:26

    Bel libro.
    Peccato che testo e copertina al 99,1 non hanno nulla a che fare con Olivetti. Anzi!

Lascia un Commento

Sponsor

FILMATI E INTERVISTE

ELEA9003 - Una storia italiana
Incontro 2019 - intervista a GianCarlo Vaccari
Incontro 2019 - intervista a Gianfranco Nizzica
Incontro 2018 - Reportage
Incontro 2018 - intervista a Bruno Lamborghini
Guarda tutti i video

Incontro 2019