Olivetti sempre attuale, il mito non è svanito

Un rinnovato impegno per il nuovo anno

Lo si deve anche all’impegno di noi olivettiani, che non dovremmo mai far mancare il nostro contributo e la nostra voce quando si parla di valori dell’impresa.

La Olivetti, “quella” Olivetti, è ancora viva nello spirito degli olivettiani di lungo corso, e attraverso di loro può e deve far sentire ancora la sua voce. Senza falsi pudori, perché tale voce è in realtà ricercata e apprezzata più di quanto si possa immaginare.

Una dimostrazione? Quelli di voi che seguono con maggiore assiduità il nostro sito e le nostre comunicazioni ricorderanno che verso la metà di ottobre sul sito e nella Newsletter 35 avevamo segnalato lo svolgimento a Milano di un convegno/tavola rotonda sull’attualità dei valori Olivetti, organizzato da un gruppo di olivettiani in collaborazione con Aldai (Associazione Lombarda Dirigenti Aziende Industriali), sezione lombarda di Federmanager.

Bene, l’incontro si è tenuto e ha avuto grande successo. In allegato potete leggere sia l’articolo introduttivo, sia il resoconto, a cura del collega Ugo Panerai, pubblicati sul mensile “Dirigenti Industria” dell’Aldai, che, molto interessata all’argomento, ha promosso l’evento e non ha fatto mancare il suo sostegno, grazie anche a Franco Del Vecchio, olivettiano e vicepresidente dell’Associazione.

I tempi di Adriano Olivetti non sono quelli che stiamo vivendo noi. Non si può dunque pensare di applicare il modello olivettiano sic et simpliciter alle situazioni di oggi. Ma i valori sottostanti, lo spirito progettuale, quelli sì. Anzi, essi sono (tornati) attualissimi in tempi di ideali carenti, di carica, e soprattutto visione, imprenditoriale a corto raggio, di scarsa partecipazione collettiva, di insicurezza e fragilità provocate dalla crisi.

Ci verrebbe quasi da parlare, per analogia con il cosiddetto analfabetismo di ritorno, di una olivettianitĂ  di ritorno.

Non dobbiamo dunque sottrarci, noi olivettiani, a quello che si potrebbe definire un dovere di dare il nostro contributo al dibattito sull’economia, sull’impresa, sulla società. Anche proponendoci noi; anche se non ci viene richiesto esplicitamente; anche se ci sembra che ormai si tratti di cose del passato.

E soprattutto dovremmo farlo nei confronti dei giovani, che sono da incoraggiare, da stimolare, da valorizzare. Chissà che non si possa ripetere un convegno come quello di Milano in chiave propositiva, progettuale e concreta, con l’attenzione rivolta al loro mondo …

In tema di recupero di attualitĂ  di una grande storia e di un grande pensiero, ci piace infine segnalare l’ultima in ordine di tempo, fra le iniziative di cui siamo venuti a conoscenza, che si riallacciano allo spirito e alla storia Olivetti. Si tratta della meritoria attivitĂ  del MUDITEC – Museo Dinamico della Tecnologia Adriano Olivetti, sorto a Caserta, che realizza iniziative rivolte ai giovani e alla scuola.

Adriano Olivetti e la sua avventura informatica raccontata agli studenti dell'ITIS Falco di Capua a cura del MUDITEC Olivetti di Caserta

Allora, coraggio, colleghi. Diamoci da fare!

Tags: , , , ,

Lascia un Commento

Sponsor

Questa sezione del sito mira ad accrescere le occasioni e i canali di contatto fra ex-colleghi per creare nuove opportunitĂ  professionali utili ai tanti Olivettiani ancora in attivitĂ .

Ugo Panerai

COMUNICAZIONE D’IMPRESA

Sede: Milano

Referente: Ugo Panerai

Dopo un’esperienza di ventisette anni nell’ambito della comunicazione, maturata in Olivetti, nel 2000 Ugo Panerai ha deciso di avviare...
Continua »

VRS Credit Management

SERVIZI ALLE IMPRESE

Sede: Rivolta d’Adda CR

Referente: Giuseppe Lunetta

www.valuers.it

“Credit Management per le Imprese Sanitarie”

VRS eroga Credit Management alle Imprese Sanitarie, cioè aiuta...
Continua »

Incontro 2015